RIDUZIONE EMISSIONI

Al giorno d’oggi l’essere sostenibili è un requisito sempre più importante per le imprese, ma per noi è soprattutto un impegno personale ed un obbligo morale. Da General Bruciatori lavoriamo ogni giorno per garantire una continua innovazione da mettere al servizio della salvaguardia del pianeta. In base alla nostra esperienza abbiamo rilevato un considerevole calo delle emissioni grazie all’utilizzo di combustibili alternativi quali idrogeno e biogas. 

I nostri valori trovano fondamento nella trasparenza e nella corretta informazione, ma anche nello sviluppo costante di nuove tecnologie in grado assicurare il rispetto delle norme per le emissioni NOx e della Carbon Footprint.

CARBON FOOTPRINT – CHE COS’È?

La Carbon Footprint è un parametro utilizzato per stimare le emissioni di gas serra, incentrata principalmente sulle emissioni di CO2, generate da un ciclo produttivo. L’utilizzo di combustibili fossili tradizionali come Gas Naturale, gasolio o altri combustibili generano durante la combustione una certa quantità di sostanze inquinante tra cui anche il CO2. La ricerca e lo sviluppo hanno dimostrato che la combustione di idrogeno, anche tramite bruciatori ad aria forzata, non genera CO2 nel processo di combustione rendendo questa tipologia di gas tra i più interessanti in ottica di riduzione della CO2. L’idrogeno (H2) non è disponibile in natura sotto forma di gas e pertanto deve essere prodotto. Un metodo di produzione interessante è l’elettrolisi. Questo processo richiede energia elettrica che può derivare da fonti rinnovabili e grazie a questo l’idrogeno prodotto viene definito “Idrogeno verde”. In altri casi l’idrogeno può essere disponibile come prodotto derivato da processi chimici ed industriali. In questi casi spesso l’idrogeno viene bruciato in atmosfera costituendo uno spreco di risorse. Esiste la possibilità di utilizzarlo come combustibile in un bruciatore valorizzando questo prodotto di scarto e generando energia termica utile.

PERCHÈ È IMPORTANTE ABBATTERE LA CARBON FOOTPRINT?

Nel percorso che porta le aziende ad essere sempre più sostenibili non si può prescindere dal parametro della Carbon Footprint.

Da un lato infatti ci permette di fare una stima dell’impatto prodotto dalle emissioni in materia di cambiamento climatico, dall’altro ci aiuta nella rilevazione della nostra efficienza ambientale ed energetica.

EMISSIONI NOX – COSA SONO?

Definiti genericamente NOx, gli ossidi di azoto sono sostanze inquinanti dell’atmosfera, che vengono generate per effetto della elevata temperatura che si sviluppa nella combustione o in fenomeni naturali come eruzioni vulcaniche e fulmini. L’elevata temperatura presente in queste circostanze scatena delle reazioni chimiche che dissociano le molecole di azoto presenti nell’aria o nel combustibile dando origine alle molecole NO e NO2 che sono i principali costituenti degli NOx.


COME SI POSSONO LIMITARE LE EMISSIONI NOx?

Per contrastare gli NOx, rispettare l’ambiente e le normative in vigore occorre adottare una serie di accorgimenti:

 

CONTATTACI PER RICEVERE CONSULENZA SULLA RIDUZIONE DI EMISSIONI DEL TUO IMPIANTO